JUVENTUS

Juventus, Andrea Agnelli: "Anno durissimo, qualcuno non l'ha capito. Ora obiettivo Champions"

Il presidente bianconero durante la presentazione di Pirlo all'U23: "Contro il Lione sarà difficilissimo"

  • A
  • A
  • A

Andrea Agnelli, durante la presentazione di Andrea Pirlo come prossimo allenatore della Juventus Under 23, ha voluto fare un primo bilancio della stagione dopo lo scudetto conquistato: "Un anno durissimo e difficilissimo, forse qualcuno non l'ha capito. Abbiamo cambiato 13 persone nello staff tecnico, dal nutrizionista al preparatore atletico all'allenatore: in pratica quasi tutto il gruppo che gestisce la squadra".

Il numero uno bianconero continua, riferendosi alla pandemia: "Non è facile restare fermi due mesi e poi riprendere a giocare, ancora ora ne stiamo pagando le conseguenze visto che gli stadi sono senza tifosi".

Da un obiettivo all'altro: "Ora siamo tutti concentrati verso la Champions League, a cominciare dalla partita contro il Lione che sarà difficilissima. Vogliamo staccare il biglietto per la Final 8 di Lisbona".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments