Calcio

Juve-Buffon, è ufficiale: "Torno perché è casa mia. E una Signora non si rifiuta"

Grande accoglienza al J Medical per il portiere che ha firmato un contratto di un anno

  • A
  • A
  • A

L'annuncio è arrivato poco dopo le 16. A 41 anni Gigi Buffon torna ufficialmente un calciatore della Juventus. Inevitabile il post della società sui profili social: "Bentornato a casa".  Ha firmato un contratto per una stagione e guadagnerà 1,5 milioni: sarà il vice di Szczesny. "Torno perché l'invito di una Signora non si può rifiutare - ha twittato - Torno perché è casa mia"


"Dopo un anno di lontananza da Torino - recita il comunicato -, Gianluigi Buffon ritorna alla Juventus, siglando un accordo sino al 30 giugno 2020. Era il 19 maggio 2018. Quel giorno avevamo tutti, Gigi per primo, gli occhi gonfi di lacrime, nel salutare quello che per noi è stato più di un Capitano: è stato una leggenda, un simbolo. Probabilmente ognuno di noi sperava, e in fondo sapeva, che quel filo che ci ha unito per così tanti anni non era destinato a spezzarsi. Così sarà. Dopo un anno al Paris Saint-Germain, nel quale ha fatto registrare una percentuale di parate del 73,5%, vincendo 13 delle 17 partite giocate in Ligue 1 e aggiungendo al suo incredibile palmarès un campionato e una Supercoppa francesi, Gigi torna alla Juventus. Gigi torna a casa!".

"Sono felicissimo di essere tornato a casa - ha detto Buffon - e avere l'opportunità di potervi abbracciare ed essere abbracciato nuovamente. Questa è una delle giornate più belle della mia vita: oggi ho avuto la conferma che la vita è incredibile e vale la pena sognare".

Pantaloni rossi e camicia bianca: così alle 8:40 è inziata la seconda avventura di Gigi Buffon alla Juve. Il portiere, che dopo un anno al Psg, torna in bianconero si è presentato al J Medical per sostenere le visite mediche di rito dove è stato accolto da circa 150 tifosi che gli hanno chiesto selfie e autografi. Nel pomeriggio la firma sul contratto annuale da 1,5 milioni di euro più bonus: sarà il vice di Szczesny. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments