VERSO INTER-FROSINONE

Zhang carica i suoi: Scudetto a tutti i costi. E Inzaghi non fa turnover

I nerazzurri sono sempre in contatto con il presidente che ha come priorità la conquista del titolo tricolore

  • A
  • A
  • A
Zhang carica i suoi: Scudetto a tutti i costi. E Inzaghi non fa turnover - foto 1
© Getty Images

Steven Zhang non vuole stare lontano dalla sua creatura. Anche dalla Cina continua a non fare mancare il suo appoggio all'ambiente. Ha mandato un messaggio di auguri a Federico Dimarco per il compleanno, e uno di complimenti a Lautaro Martinez dopo il rigore da tre punti a Salisburgo. In più, come scrive la Gazzetta dello Sport, ha telefonato a Simone Inzaghi. Il diktat è sempre quello: la seconda stella, che lui vorrebbe festeggiare da proprietario, anche se c'è la fatidica data del 20 maggio che segna il limite invalicabile dei 350 milioni di euro da dare a Oaktree. 

Per avvicinarsi alla meta presidenziale, intanto, l'Inter deve battere in casa il Frosinone e Inzaghi, prima dell'esodo per gli impegni delle varie Nazionali, ha intenzione di schierare la squadra titolare (al netto degli infortuni di Pavard e di Cuadrado). Spazio dunque a Darmian come braccetto di destra e alla Thu-La davanti. La squadra di Di Francesco gioca un grande calcio ed è tutt'altro che un avversario facile.

I numeri dell'ultima Inter di Inzaghi, però, fanno impressione. Il Corriere dello Sport riporta dei dati che mettono in mostra lo strapotere nerazzurro: nelle ultime 19 partite di campionato, 8 della passata stagione e 11 di quella attuale, sono arrivate ben 16 vittorie, vale a dire l'84%, perdendo solo a Napoli, con il Sassuolo e pareggiando col Bologna. Si parla, quindi, di 49 punti che, proiettati sulle 38 giornate, significano 98. Solo la Juve tiene il passo 2 punti dietro. Inzaghi, insomma, guida una schiacciasassi ed è per questo che Zhang non ha intenzione di vedersi sfuggire il tricolore 2023/24.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti