LA CONFERMA

Niente Inter per Viviano, l'agente: "Nessuno ci aveva promesso nulla"

"Il club nerazzurro ha deciso di continuare con i portieri già in organico"

  • A
  • A
  • A

Dopo le indiscrezioni, arriva anche l'ufficialità sullo stop dell'Inter al tesseramento di Emiliano Viviano, allertato dai nerazzurri e provinato dopo l'infortunio ad Handanovic. E a chiarire tutto ci ha pensato l'agente del calciatore. "Gli accordi erano chiari findall'inizio: nessuno ci aveva promesso niente - ha spiegato Claudio Vigorelli  a Tuttomercatoweb -. La società con l'infortunio di Handanovic era in difficoltà, dopo un attento  esame ha deciso di continuare con i portieri già in organico".

Vedi anche Inter, l'agente di Padelli: "Massacrato dopo il derby, Viviano sarebbe il suo vice" inter Inter, l'agente di Padelli: "Massacrato dopo il derby, Viviano sarebbe il suo vice"

"Ci ha fatto piacere ricevere le attenzioni dell'Inter che ringraziamo. Dovendo pensare ad eventuale trasferimento si era pensato di fargli fare le visite mediche per accelerare i tempi", spiega l'agente. Il club nerazzurro ha quindi deciso di non tesserare il portiere ex Spal anche probabilmente rassicurata dalle condizioni di Handanovic, in via di recupero dal problema al dito.

Vedi anche Mercato Inter, visite mediche e provino per Viviano inter Mercato Inter, visite mediche e provino per Viviano

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments