GERARCHIE TRA I PALI

Inter, l'agente di Padelli: "Massacrato dopo il derby, Viviano sarebbe il suo vice"

Silvano Martina sul suo assistito: "Sa di non essere un fenomeno, ma non meritava quelle critiche"

  • A
  • A
  • A

La questione portieri continua a tenere banco in casa Inter. Emiliano Viviano è stato messo in stand by in attesa di valutare al meglio i tempi di recupero di Handanovic e nel frattempo ha parlato l'agente di Daniele Padelli, che ha sostituito lo sloveno nel derby e nella semifinale d'andata di Coppa Italia: "Lo hanno massacrato, ma sul primo gol del Milan non aveva responsabilità, mentre sul secondo poteva sicuramente fare meglio - ha detto Silvano Martina a Radio Marte - Sa benissimo di non essere un fenomeno, ma massacrarlo con cattiveria non mi è piaciuto".

Martina non ha dubbi su quali siano le intenzioni di Conte e le gerarchie dei nerazzurri tra i pali, anche in caso di conferma di Viviano, che è stato bloccato ma non ancora messo sotto contratto: "So che la società vuole capire prima l’entità dell’infortunio di Handanovic. Nel caso Viviano dovesse restare, farebbe il vice di Padelli".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments