Spagna in lutto, José Antonio Reyes morto in un incidente stradale

Per il 35enne fatale uno schianto a Utrera

  • A
  • A
  • A

Il mondo del calcio piange José Antonio Reyes. L'ex giocatore di Siviglia, Arsenal, Real e Atletico è morto infatti in un incidente stradale a Utrera, sua città natale. Il 35enne attualmente giocava in Segunda Division nell'Estremadura. Al momento non è ancora chiara la dinamica dello schianto. La notizia della scomparsa è stata confermata dal Siviglia su Twitter.

Soprannominato "Perla di Utrera", nella sua carriera Reyes in patria ha esordito in Liga a 16 anni, vestendo le maglie di Siviglia, Real Madrid, Atletico, Espanyol e Cordoba. Fuori dai confini spagnoli, il centrocampista ha militato invece dal 2004 al 2006 nell'Arsenal, nel 2008 nel Benfica e nel 2018 in Cina allo Xinjiang Tianshan Leopard. In Nazionale, Reyes ha indossato la maglia delle Furie Rosse ai Mondiali di Germania 2006.

In carriera col Real ha vinto una Liga, con l'Arsenal invece una Premier, un Community Shield e una FA Cup. Col Benfica ha trionfato invece in Coppa di Lega portoghese. I successi più prestigiosi a livello continentale li ha ottenuti con l'Ateltico e il Siviglia, conquistando quattro Europa League e una Supercoppa UEFA. Insieme a Beto, Kevin Gameiro e Vitolo condivide il record di vittorie di Europa League. Con le squadre di club ha totalizzato 93 gol, con la Spagna invece ha firmato 3 reticon l'Under 21 e 4 con la Nazionale maggiore. 

Tra i più colpiti dalla notizia Arsene Wenger, suo tecnico all'Arsenal: "Sono devastato nell'apprendere la terribile notizia su José - scrive -. Alla sua famiglia e agli amici, tutto il supporto possibile da ciascuno della famiglia dell'Arsenal. Rimarrà per sempre nei nostri cuori".

UN MINUTO DI SILENZIO PRIMA DELLA FINALE DI CHAMPIONS Prima della finale di Madrid verrà osservato un minuto di silenzio per José Antonio Reyes, il calciatore spagnolo morto in un incidente stradale.

IL DOLORE DI MONCHI

RAMOS DISTRUTTO

ATLETICO IN LUTTO

IL DOLORE DELL'ARSENAL

HENRY: "DEVASTATO DALLA NOTIZIA"

IL RICORDO DEL BARCELLONA

IL CORDOGLIO DEL MILAN

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments