Real Madrid, scoppia il caso Isco: Inter e Juve alla finestra

Lo spagnolo escluso anche dalla sfida con la Roma, a gennaio può fare le valigie

Real Madrid, scoppia il caso Isco: Inter e Juve alla finestra

In casa Real Madrid si è aperto un caso Isco. Il centrocampista spagnolo, uno dei punti fermi di Zidane e Lopetegui, con Solari sta giocando pochissimo ed è stato spedito in tribuna anche in occasione della sfida di Champions League contro la Roma. Ufficialmente il tecnico lo ha escluso "per scelta tecnica", ma la stampa spagnola riferisce di una situazione tesa tra Solari e il giocatore e il volto scuro dello spagnolo nel tunnel dell'Olimpico sembra confermare l'indiscrezione di 'Cadena Cope'.

Da quando il tecnico argentino si è seduto sulla panchina dei Blancos, Isco ha giocato soltanto 78 minuti in sei gare, solo Marcos Llorente ha giocato meno di lui, e la causa sarebbe la scarsa condizione fisica dello spagnolo, sottolineata anche da alcuni compagni. Lo ha ammesso Ceballos, ma lo ha fatto notare amichevolmente anche Marcelo: “Deve lavorare - ha detto il brasiliano - Non dico che Isco non stia giocando bene, ma deve sudare e vedere dove sta sbagliando”.

Alla base di questa rottura ci sarebbe quindi lo stato di forma del giocatore, lo ha confermato anche Solari ("Le decisioni sono quasi sempre sportive tranne che in casi eccezionali, ma quello di Isco non è uno di questi"), ma i dubbi restano, perché c'è un dato che stride decisamente con questa tesi. Il centrocampista, reduce da un’operazione per l’appendicite, è un punto fermo della Spagna di Luis Enrique, che nelle ultime quattro gare della Roja (Inghilterra, due volte Croazia e Bosnia) l'ha schierato titolare e l'ha tenuto in campo per tutti e 90 i minuti.

Da casa Real Madrid la società ha cercato di sminuire il caso, "Sono questioni dell'allenatore" ha dichiarato Butragueno, ma ormai sembra piuttosto chiaro che l'avventura di Isco con la maglia delle merengues sia giunta al capolinea. Nel caso in cui la situazione non cambi, un addio dello spagnolo è molto probabile, magari già durante la finestra del mercato di gennaio, e sulle sue tracce ci sono quasi tutte le big italiane. La Juventus, che è da tempo sulle tracce del 26enne, ci aveva già provato con insistenza la scorsa estate e ora potrebbe fare un altro tentativo forte anche della presenza di Cristiano Ronaldo, che con lo spagnolo ha un ottimo rapporto. Non solo i bianconeri però, perché anche l'Inter sarebbe molto interessata ad uno dei più talentuosi giocatori in circolazione e oltre ai nerazzurri potrebbe farsi avanti anche la Roma, magari dopo aver venduto qualche esubero.
TAGS:
Calcio
Spagna
Liga
Real madrid
Isco
Mercato
Champions
Roma
Inter
Juventus

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X