Ibrahimovic attacca i danesi

Lo svedese al veleno dopo aver eliminato i "cugini" dagli Europei

  • A
  • A
  • A

L'ha voluta fortemente, ha messo sul terreno di gioco tutte le sue energie e tutta la sua immensa classe. Zlatan Ibrahimovic ha letteralmente trascinato la Svezia agli Europei 2016, segnando una doppietta contro la Danimarca nel ritorno dei playoff. Poi, al termine del match, si è tolto un immenso macigno nei confronti dei "cugini" danesi: "Mi hanno detto che ero vecchio e dovevo andare in pensione? Bene, ho mandato tutta la loro nazione in pensione".

Ibrahimovic non era riuscito a portare la Svezia ai Mondiali, infrangendosi contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Stavolta ce l'ha fatta. E Ibra con gli Europei ha feeling, sin da quel 2004 nel quale castigò l'Italia con uno dei suoi gol più famosi. E, tra l'altro, Danimarca-Svezia è finita 2-2, proprio come quel biscotto indigesto che cucinarono sempre nel 2004 per estromettere l'Italia. Stavolta, però, una delle due squadra ha dovuto piangere. Gli Europei saranno l'ultima manifestazione di Ibrahimovic con la Svezia: "E' destino che io debba concludere agli Europei, molta gente diceva che ero troppo vecchio e debole. Ma ora non sembra proprio".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments