Torino, Cairo: “Ljajic via se scontento, Iago Falque è strepitoso”

Il numero uno dei piemontesi libera Ljajic che potrebbe finire in Turchia

  • A
  • A
  • A

A piccoli passi Adem Ljajic si allontana dal Torino. Il serbo, corteggiatissimo dal Besiktas, potrebbe lasciare la truppa di Mazzarri dove è destinato ad avere poco spazio. Urbano Cairo, presidente dei granata, dopo aver ribadito tutta la sua stima nei confronti di Ljajic ha aperto alla sua cessione: “L'ho acquistato due anni fa e a me piace moltissimo ma non so se accetti di entrare 20' o di giocare ogni tanto titolare: se dovessimo privarcene sarebbe solo per evitare lui possa essere scontento. E' molto bravo ma non so se voglia partire dalla panchina”.

Chi non si muove dal Torino è sicuramente Iago Falque che aveva sbottato pochi giorni fa dopo l'arrivo di Zaza dichiarando di meritare più spazio: “Iago è con noi da 2 anni facendo 12 gol e 12 assist a campionato: ha fatto cose strepitose con grande continuità. E' un ragazzo straordinario, di spogliatoio, siamo contentissimi di lui e con Mazzarri ha fatto un passo avanti, accentrandosi anche di più: vedo passi avanti in campo, è un calciatore straordinario e ci farà vedere belle cose”.

Sul fronte Niang, anche lui in uscita dal Torino, si registrano novità: i due club stranieri più interessati sono il Leganes ed il Rennes. Le trattative proseguono con i granata pronti a lasciarlo andare in prestito con diritto di riscatto.   

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments