TRA JUVE E ATLETICO

Spagna, Morata: "Non so dove giocherò, sto bene anche a Madrid"

L'attaccante dal ritiro della Spagna: "Annata complicata alla Juventus, ora testa solo all'Europeo"

  • A
  • A
  • A

Alvaro Morata sereno nonostante la sua situazione, in bilico tra Juventus (che potrebbe rinnovare il prestito oneroso) e Atletico Madrid (proprietario del cartellino): "Non so quale sarà il mio futuro, ma negli ultimi sei o sette anni è l'estate in cui sono più tranquillo: aspetto che mi chiami il mio agente e mi dica dove giocherò, abbiamo anche una casa a Madrid in cui sto molto bene". "È stato un anno complicato - spiega a Radio Marca dal ritiro della Spagna - ma sono stato convocato e ora darò tutto per vincere Euro 2020".

morata
Getty Images

Così lo spagnolo su Cristiano Ronaldo: "Abbiamo un ottimo rapporto, a Madrid si sentiva di più la nostra differenza di età e ricordo che mi regalò uno smartphone. È molto colto, gli piace leggere e imparare tante cose". L'arrivo di Ancelotti sulla panchina del Real Madrid "mi interessa poco, è un grande gestore del gruppo, cosa importante per ogni squadra" dice Morata, che non aveva avuto un buon rapporto con l'allenatore italiano ai tempi Blancos.

Infine, tra amarezza e autoironia, Morata commenta la Liga dell'Atletico Madrid: "Durante il ritiro il dottore mi ha detto che devo lasciare le squadre per farle vincere... L'Atletico ha fatto una grande stagione, così come il Chelsea" il commento sulle sue ex squadre.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments