Juve, tra Isco e Grimaldo spunta Gedson Fernandes

Osservatori bianconeri all'Allianz Arena di Monaco incantati dal giovane talento del Benfica

  • A
  • A
  • A

Tra un Isco e un Grimaldo ecco che spunta Gedson Fernandes per la Juve che non smette mai di guardare al futuro. Mentre dalla Spagna "As" conferma che sul centrocampista del Real Madrid in rotta con Solari si sono fiondati sia i bianconeri, sia il Manchester City, osservatori della Vecchia Signora martedì sera erano all'Allianz Arena di Monaco per seguire il match tra il Bayern e il Benfica, terminato 5-1 per i tedeschi.

Nel mirino della Juve c'era principalmente Alejandro Grimaldo, 23enne terzino sinistro portoghese, che Paratici vorrebbe portare a Torino nel caso di una cessione estiva di Alex Sandro. Non è passato inosservato, però, uno dei migliori prospetti del calcio lusitano. Si tratta di Gedson Fernandes, 19enne centrocampista centrale (ma non solo), che ha già debuttato con la nazionale maggiore del suo paese, e che nella partita in questione è subentrato a Pizzi al termine del primo tempo e ha realizzato la rete della bandiera delle aquile.

Qualcuno lo paragona ad André Gomes, altro giocatore che la Juve avrebbe voluto assicurarsi tempo fa, e il suo valore è in costante ascesa. Si parte da 15 milioni di euro, ma c'è da scommettere che nel giro di pochi mesi si salirà di parecchio. Anche per questo il Benfica, che lo ha fatto crescere sin dalle giovanili, ha da poco prolungato il suo contratto sino al 30 giugno 2023. Segno che il ragazzo ha talento. Anche la Juve se n'è accorta e potrebbe farsi sotto per rinforzare un reparto che necessita di un piccolo ritocco anche in considerazione degli acciacchi di Khedira (che non è più un ragazzino) e dei problemi di salute di Can. Con un occhio sempre ben oltre la stagione in corso.

Quanto a Isco, non è un mistero che sia un giocatore amatissimo proprio da Allegri, che lo aveva messo in cima alla sua lista dei desideri già un paio di anni fa. In questo momento, però, più che la Juve, ci potrebbe essere il City di Guardiola nel suo destino.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments