Juve, il Real pronto a chiedere Dybala per cedere Isco

La Joya è tra i giocatori a cui punta Florentino Perez per rilanciare i Blancos

Juve, il Real pronto a chiedere Dybala per cedere Isco

Di sicuro ci sono solo due cose in questo momento: che il Real Madrid e Isco sono ai ferri corti e che la Juve è vigilie sul 26enne centrocampista spagnolo. Da qui è facile capire come ogni supposizione possa avere delle basi di credibilità in vista di un passaggio del giocatore in maglia bianconera. Allegri, si sa, è sempre stato un grande estimatore di Isco e lo accoglierebbe a braccia aperte. Per questo Paratici è rimasto in contatto con il suo entourage, soprattutto in questi giorni in cui la rottura con Solari è conclamata.

A Madrid hanno capito che è arrivato il momento di dare inizio a una rifondazione e sarebbero anche disposti a cedere Isco, il cui contratto è in scadenza nel 2022 e ha una valutazione di circa 80 milioni di euro. Prima di liberarsene, però, Florentino Perez vorrebbe avere in mano il suo sostituto. Ed è su questa base che sarebbe disposto a trattare con la Juve. Perché la Signora ha in rosa più di un giocatore che interessa ai Blancos. Il primo in lista è Paulo Dybala, ma ci sono pure Miralem Pjanic e Alex Sandro.

E' la Joya, però, il pezzo pregiato e più ambito perché, per età e caratteristiche tecniche, la rivoluzione Real potrebbe ruotare proprio intorno a lui. A Torino, però, sarebbero disposti a liberarsi dell'ex Palermo solo per una cifra ben oltre i 100 milioni di euro. Anche perché Dybala ha molto estimatori in Europa, compresi top club come Psg, Bayern e Manchester City (che punta pure lo stesso Isco, vecchio pallino di Guardiola) senza dimenticare che Marotta vorrebbe portarlo all'Inter. Insomma, saranno mesi caldi quelli verso giugno sull'asse Torino-Madrid.

TAGS:
Isco
Dybala
Real Madrid
Juventus

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X