MANOVRE CITY

City, Guardiola esalta Kane: "Attaccante eccezionale, ci interessa"

Il tecnico catalano chiude a Messi: "Non è noi nostri pensieri, abbiamo preso Grealish"

  • A
  • A
  • A

Vigilia di Community Shield per il Manchester City, ma a tenere banco in conferenza stampa è il mercato, in particolare due nomi: Leo Messi e Harry Kane. Pep Guardiola chiude le porte alla Pulce ("non è nei nostri pensieri, abbiamo preso Grealish) e le spalanca all'attaccante inglese: "Certo che ci interessa ma è un giocatore del Tottenham e se non vogliono negoziare non c'è altro da dire. Se vogliono, ci proveremo".

Il Manchester City, per bocca del suo manager, si tira fuori dalla corsa a Messi. "Non è assolutamente nei nostri piani - ha spiegato Guardiola -. Abbiamo preso Grealish, indosserà la 10 perché siamo convinti di lui ed eravamo convinti che Messi avrebbe continuato la sua avventura al Barcellona, quindi ora non è nei nostri pensieri. È stata una sorpresa. Laporta oggi è stato chiaro sui motivi. Come tifoso del club, mi sarebbe piaciuto avesse proseguito al Barcellona. Ho un'incredibile gratitudine per il giocatore più straordinario che ho visto nella mia vita. Tutto quello che posso dire è grazie mille, per aver portato il Barcellona ad un altro livello, per aver permesso al Barcellona di dominare il mondo per un decennio, e gli auguro il meglio per gli ultimi anni della sua carriera. Non sarà dimenticato. Speriamo un giorno di poter dire che è stato il migliore di sempre perché se lo merita. Se Laporta è arrivato in questa situazione, però, è perché chi c'era prima di lui non ha fatto bene".

Preso Jack Grealish per 100 milioni di sterline dall'Aston Villa, il Manchester City è pronto a un altro grande sforzo per accontentare il tecnico, che è uscito allo scoperto e ha ammesso l'interesse per Kane. "È un giocatore del Tottenham. Se il Tottenham non vuole negoziare, è finita. Se sono aperti alla negoziazione, penso che non solo il Manchester City, ma molti club nel mondo vogliano ingaggiarlo - non siamo un'eccezione - ma dipende dal Tottenham. È diverso da Jack Grealish. Aveva una clausola rescissoria ed è diverso. Harry Kane è un attaccante eccezionale, straordinario, su questo non ci sono dubbi. Certo che ci interessa ma è un giocatore del Tottenham e se non vogliono negoziare non c'è altro da dire. Se vogliono, ci proveremo".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments