Calcio

Una riunione tra Fifa, Eca e FifPro si è svolta nel pomeriggio, per discutere delle misure da adottare contro la crisi innescata dall'emergenza coronavirus. Le proposte avanzate dalla Fifa potrebbero diventare efficaci dalla prossima settimana. La misura di maggiore impatto è quella che si riferisce alla richiesta che i calciatori negoziano una riduzione significativa del loro stipendio, finché la situazione continuerà a paralizzare il settore: si parla di una decurtazione del 50%. La Premier League sta prendendo in considerazione l'adozione di tale misura. Una volta ripristinata la normalità, i contratti tornerebbero al loro stato primario, ma senza dimenticare la realtà che circonda la società e lo sport. I club non potranno recedere da alcun contratto con giocatori o allenatori. Un'altra delle misure principali riguarda la creazione di un importante fondo economico con centinaia di milioni di euro, a cui parteciperanno tutti i giocatori di calcio. Il fondo sarà la garanzia per il calcio di mantenere la sua struttura attuale. Tutti saranno coinvolti: Fifa, federazioni, giocatori, tv, sponsor.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A