Serie B: poker Pisa alla Cremonese, il Pescara vince 2-1 a Cosenza, i pali fermano il Crotone

Doppietta di Marconi nel 4-1 del posticipo, Galano all'89' regala il successo agli abruzzesi, Stroppa fa 0-0 contro l'Empoli

  • A
  • A
  • A

Nella 3.a giornata di Serie B il Pisa batte 4-1 la Cremonese con Masucci e Verna, insieme alla doppietta di Marconi, mentre a Rastelli non basta Mogos. Il Pescara vince 2-1 sul campo del Cosenza con il rigore di Tumminello e Galano nel finale, pari momentaneo di Sciaudone. Tra Crotone ed Empoli finisce 0-0, sfortunati i padroni di casa che nel primo tempo trovano due pali, uno con il quasi autogol di Dezi, l’altro con Gigliotti.

COSENZA-PESCARA 1-2
Cosenza che prova a partire forte con le opportunità per Carretta e Kanoute, ma che si trova costretto a rincorrere alla fine del primo tempo. Al 30’, infatti, Tumminello realizza un calcio di rigore per fallo di Sciaudone su Di Grazia, poi è costretto a uscire qualche minuto dopo per infortunio. Prima dell’intervallo ancora un’occasione per il Pescara, pericoloso con Galano. Sciaudone si fa però perdonare nella ripresa con il gol del pareggio al 70’ con una conclusione dalla media distanza. Pescara che vince nel finale grazie a Galano che sull’intuizione profonda di Kastanos all’89’ batte con il sinistro in area Perina. Con questo successo il Pescara sale a 6 punti in classifica, Cosenza fermo a 1 dopo tre gare.

CROTONE-EMPOLI 0-0
Padroni di casa che possono prendersela con la sfortuna dopo i primi 45 minuti di gioco. La squadra di Stroppa infatti colpisce due legni, il primo al 27’ quando Dezi rischia di spedire il pallone nella propria porta trovando per sua fortuna il palo, poi al 34’ con Gigliotti che da situazione di calcio d’angolo trova anche lui il palo. Empoli pericoloso solo nel finale con Dezi. Nella ripresa prosegue la spinta del Crotone che inserisce anche Maxi Lopez senza però riuscire a piegare la resistenza dell’Empoli che crea una sola grande occasione, con Gigliotti che però è bravissimo su Moreo. Finisce senza gol, Crotone ed Empoli restano insieme in classifica a quota 5 punti.

PISA-CREMONESE 4-1
Ritmi alti e gradevoli, le due squadre si affrontano senza troppi timori e tattiche. Verna e Michael sono i più vivaci da una parte e dall’altra, al 32’ poi il Pisa trova il vantaggio. Marin mette in mezzo da sinistra e Masucci in spaccata batte Agazzi. Nella ripresa i padroni di casa trovano presto il gol del raddoppio, quando al 51’ Marconi conclude splendidamente un contropiede con il sinistro. L’attaccante del Pisa però non ha ancora finito, perché al 57’ fa doppietta su rigore per un fallo su Lisi. Cremonese che prova a scuotersi e a rientrare in partita con Mogos che al 65’ gira in porta il pallone sul secondo palo dopo il cross di Migliore. Il Pisa non si scompone e all’85’ chiude il discorso con la bella giocata in area di Verna. Pisa a 7 punti, Cremonese ferma a 3 e alla seconda sconfitta filata. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments