Roma, El Shaarawy ai saluti

Il Faraone vuole avere più spazio e valuta l'addio ai giallorossi

  • A
  • A
  • A

Dopo due stagioni alla Roma, El Shaarawy potrebbe lasciare la Capitale. Il 25enne, chiuso sulla fascia sinistra d'attacco da Perotti e dal neo-arrivato Kluivert, reclama più spazio e starebbe prendendo in seria considerazione l'ipotesi di tuffarsi in una nuova avventura dove vorrebbe ricoprire un ruolo da assoluto protagonista. Fiorentina e Torino sono pronte a garantirgli un posto da titolare. I granata lo stanno corteggiando da tempo.

In particolare, Walter Mazzarri lo sta corteggiando da tempo e sogna una coppia d'attacco di assoluto livello insieme a Belotti. Appena la Roma prenderà un nuovo esterno, svanito Malcom, i giallorossi apriranno l'addio dell'ex Milan: Monchi è intenzionato a cederlo solo a titolo definitivo e lo valuta circa 15 milioni di euro. Esclusa ogni ipotesi di prestito.

El Shaarawy difficilmente andrà al Torino. Lo ha detto il presidente del club granata, Urbano Cairo. "Dobbiamo fare una squadra che sia adatta al nostro mister e che lui sia contento di avere - ha detto Cairo - . Se si parla di attaccanti, il mister mi ha detto 'presidente non mi prenda altri attaccanti perché io ne ho già abbastanza, avendo Belotti, Niang, Lijiac, Edera. El Shaarawy, avendo già così tanti attaccanti, è un regalo che rischi di non aprire". Escluso da parte di Cairo anche l'interessamento per Simone Zaza.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments