Napoli, è iniziata l'era Sarri: "Allan giocatore completo"

A Castelvolturno anche De Laurentiis per salutare la squadra

Napoli, è iniziata l'era Sarri: "Allan giocatore completo"

E' iniziata la stagione anche del Napoli. Tutti i giocatori si sono radunati a Castelvolturno e intorno alle 10 è arrivato pure il presidente Aurelio De Laurentiis per salutare e caricare la squadra. Il primo ad arrivare è stato Gabbidini, mentre Callejon ha preceduto il nuovo allenatore Sarri. In attesa dei colpi di mercato, presenti Valdifiori e Sepe, i due volti nuovi sono arrivati insieme per secondi. Riecco anche Reina che dopo un anno è tornato nel centro sportivo napoletano. Visite per tutti e sabato la partenza per il ritiro di Dimaro. Proprio in Val di Sole Higuain, Vargas e Zuniga, reduci dalla Coppa America, raggiungeranno i compagni fra due settimane. 

SARRI CHIAMA ALLAN E PEROTTI

"Allan mi sembra un giocatore importante, ha grande dinamismo, ottima capacità di interdizione e qualità di discreto livello, è un giocatore completo". Parla così Maurizio Sarri del centrocampista brasiliano Allan che sembra sempre più vicino al Napoli. Sarri ha parlato alla radio ufficiale del club azzurro, Kiss Kiss Napoli, anche di un altro obiettivo del Napoli, Diego Perotti: "È un calciatore tecnico, veloce che mi ha fatto una grande impressione, sa spezzare in due la partita. Si era presentato in Europa con credenziali importantissime poi ha avuto un paio di infortuni". Sulle altre voci di mercato, Sarri ha precisato: "Ho parlato con il ds Giuntoli delle caratteristiche dei giocatori che mi servono ma non di nomi. In realtà ho anche parlato poco con Giuntoli, ci siamo sentiti qualche volta all'una di notte per cinque minuti, ma sono sicuro che mi metterà in mano una squadra competitiva".

TAGS:
Napoli
Calcio
De Laurentiis

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X