QUI MILAN

Milan, Pioli: "Non dobbiamo mollare, ci è mancato il colpo vincente"

Il tecnico rossonero: "La classifica va migliorata. Non tutti giocano così contro la Juve, ma sbagliamo troppo"

  • A
  • A
  • A

Una buona prestazione in casa della Juventus non è bastata al Milan di Pioli per uscire dallo Stadium con punti importanti per la classifica: "Dobbiamo migliorare la nostra situazione - ha commentato il tecnico rossonero -, non dobbiamo mollare e lavorare tanto. I miglioramenti ci sono, non siamo stati inferiori alla Juve ma facciamo troppi errori". Le occasioni ci sono state: "Ci è mancata lo stoccata vincente. Meritavamo più punti".

Il Milan ha solo 13 punti dopo 12 giornate di campionato, ma nonostante una prova di livello in casa della Juventus la situazione è decisamente complicata: "Non è così facile giocare contro la Juventus, l'abbiamo interpretata bene - ha commentato Pioli a fine partita -. Avevamo una grandissima opportunità, un pareggio non ci avrebbe cambiato la classifica ma avrebbe aiutato il morale di una squadra molto giovane. Saranno altre partite dove dovremo dimostrare questa personalità e maggior qualità per tornare a vincere".

In fase offensiva i rossoneri hanno creato diverse occasioni, ma non hanno saputo bucare la difesa della Juventus: "Le partite si decidono in area di rigore, l'importante però sia creare. Non siamo in un grande momento ma i ragazzi hanno dimostrato di crederci. E' mancata la stoccata vincente. Non possiamo evitare di subire qualche tiro con la Juventus, nel gol eravamo numericamente presenti ma non ben piazzati. I punti che abbiamo fatto sono meno di quelli che ci aspettavamo e meno di quelli che meritavamo. Giochiamo alla pari con gli avversari".

La classifica però è preoccupante: "Da mercoledì ci sarà la classifica fuori a Milanello, dobbiamo migliorarla. Non dobbiamo mollare, dobbiamo lavorare tanto e crescere ancora. I miglioramenti li vedo tutti i giorni, abbiamo giocato contro due ottime squadre, non siamo stati assolutamente inferiori. Dobbiamo capire che nelle partite tutti i palloni possono essere decisivi. Dobbiamo cercare di limare qualche errore di troppo".

Infine sulla difesa a tre come possibili soluzione per svoltare la stagione, Pioli è netto: "In questo momento non credo".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments