Juve e Milan si allenano nei rispettivi stadi per abituarsi alle porte chiuse

Bianconeri e rossoneri tornano a calcare il terreno di Stadium e San Siro dopo quasi tre settimane di assenza

  • A
  • A
  • A

L'emergenza coronavirus sta modificando, per forza, le abitudini degli italiani, ma anche delle squadre di calcio. La ripresa del campionato, con i recuperi della 26.a giornata previsti tra domani e lunedì, andrà in scena a porte chiuse. E sarà così almeno sino a fine mese. Per questo i calciatori dovranno abituarsi a giocare in uno scenario totalmente nuovo per tutti. E così, sia Juventus, sia Milan, hanno deciso di svolgere l'allenamento di rifinitura verso le rispettive sfide contro Inter e Genoa all'Allianz Stadium e a San Siro.

L'unico modo per potersi abituare a una partita nel silenzio generale e tornare a calcare il campo di casa. Il Milan, infatti, non gioca a San Siro dal 17 febbraio (1-0 al Torino), mentre la Juve dal giorno prima (2-0 al Brescia). Difficile sapere adesso se basterà, ma l'impressione è che da qui alle prossime settimane verranno presi molti altri accorgimenti legati all'emergenza coronavirus.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments