Lazio, Luis Alberto contro Lotito: "Non lo capisco, le sue parole mi hanno dato fastidio"

Il presidente biancoceleste non aveva escluso la cessione dello spagnolo. La replica: "Vedremo cosa succederà"

  • A
  • A
  • A

Scoppia la polemica in casa Lazio tra Claudio Lotito e Luis Alberto. A far innervosire lo spagnolo le dichiarazioni rilasciate dal presidente biancoceleste alla Gazzetta dello Sport a proposito della permanenza del centrocampista: "Vediamo. Se c'è una cosa che nel mondo del calcio non manca, sono i giocatori". Il numero 10 ha replicato parlando con Abc de Sevilla: "Non capisco e non riesco a comprendere quello che ha detto Lotito, mi ha dato fastidio". 

Lo sfogo di Luis Alberto prosegue così: "Non va bene. Abbiamo vinto due trofei, così rischi di non valorizzare i tuoi giocatori. Sembrava che due giorni fa fossi incedibile, adesso invece no. Vedremo cosa succederà". 

Il futuro (contratto in scadenza nel 2022) rischia di diventare incerto sebbene il legame con Simone Inzaghi sia molto stretto: "Mi ha chiamato e mi detto che sono importante per il suo progetto, vorrebbe che continuassi con lui. Con il mister ho un rapporto che va oltre al calcio, dal 9 luglio in ritiro continueremo a parlare". 

La tentazione Siviglia resta in ogni caso forte: "Ci sono stati contatti con il mio agente, io resto tranquillo. Chiunque mi conosca sa benissimo che mi piacerebbe giocare nel Siviglia. L'affetto della gente mi ha sorpreso molto, essendo già stato qui non pensavo ci potesse essere tutto questo clamore. Qui sono a casa, sentire che ci sono persone entusiaste per me mi rende orgoglioso. Ma è anche vero che sono grato alla Lazio per tutto quello che ha fatto per me e la mia famiglia".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments