Lazio: alta tensione Inzaghi-Correa

Spunta un retroscena della vigilia del match di Napoli

di
  • A
  • A
  • A

I tifosi lo vorrebbero in campo sempre dal primo minuto. Ma Simone Inzaghi sembra aver messo un muro tra lui ed il Tucu Correa. Una situazione che rischia di deflagare in casa Lazio. L'argentino è entrato a Napoli nel secondo tempo dando un senso alla gara di una squadra, quella biancoceleste, in chiara soggezione al cospetto della formazione di Ancelotti. Ma la vigilia della trasferta napoletana ha vissuto momenti di tensione a Formello nelle ore che hanno preceduto la partenza della comitiva laziale alla volta del capoluogo campano.

Durante l'allenamento di rifinitura sono andate in scena le ultime prove tattiche dell'undici che sarebbe poi sceso in campo al San Paolo. Correa fuori dai titolari. E l'argentino non l'ha presa certo bene abbandonando il campo d'allenamento.

Un momento di stizza e di rabbia quando El Tucu si è reso conto che anche a Napoli sarebbe partito dalla panchina. Momenti di imbarazzo prima che Correa, smaltita la rabbia nello spogliatoio è tornato sul terreno di gioco per concludere insieme al resto dei compagni la rifinitura. Una gestione del gruppo, da parte di Inzaghi, che sta creando più di qualche malumore.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments