TEMPO REALE

Tutto Inter live - Handanovic: "Con la nazionale slovena ho chiuso"

Il portiere annuncia l'addio alla nazionale dopo la mancata qualificazione agli Europei

  • A
  • A
  • A

Ecografia questa mattina per Davide Santon presso l'Ospedale Humanitas di Rozzano. L'esame ha evidenziato un piccolo ematoma post-contusivo al tendine d'achille destro da valutare nei prossimi giorni. Resta fortemente in dubbio, quindi, la presenza del classe '91 nel posticipo di domenica contro il Frosinone.

La delusione per l'eliminazione dagli Europei è tanta. Così Samir Handanovic, al termine della partita di ritorno del playoff per Euro 2016 pareggiata per 1-1 contro l'Ucraina che ha decretato l'eliminazione della Slovenia, ha detto: "Posso solo dire che ho finito con la Nazionale". Dichiarazione dettata dalla troppa amarezza o decisione definitiva? Solo il tempo lo dirà.

Lieve risentimento al tendine d'Achille della gamba destra per Davide Santon. Il terzino ha dovuto interrompere l'allenamento in preparazione alla sfida di domenica sera che vedrà i nerazzurri affrontare il Frosinone a San Siro. Improbabile, dunque il suo utilizzo. Mancini negli ultimi incontri gli aveva comunque preferito D'Ambrosio. Potrebbe esserci spazio anche per Montoya, che per ora non ha disputato nemmeno un minuto nelle competizioni ufficiali.

L'Inter va in missione sui Balcani, con Piero Ausilio e Dejan Stankovic, per seguire le gare di Under 21 Slovenia-Serbia e Croazia-Spagna. in orbita nerazzurra ci sono, da tempo ormai, Marko Grujic (classe 1996) e il croato Marko Pjaca (1995). Il primo gioca nella Stella Rossa; il secondo, croato, nella Dinamo Zagabria. Il suo valore si aggira sui 7 milioni di euro. Interessano anche due classe 1997: Nikola Vlasic dell'Hajduk Spalato e Ante Coric della Dinamo Zagabria.

Sofiane Feghouli, centrocampista algerino del Valencia in scadenza a giugno 2016, fa gola a mezza Europa. In fila c'è anche l'Inter che, secondo deportevalenciano.com, sarebbe in pole position perché disposta a portarlo a Milano già a gennaio. Occhio alla concorrenza del Chelsea.

Tonci Martic, l'agente di Ivan Perisic, in un'intervista esclusiva di TuttoMercatoWeb a margine del WyScout di Londra, ha detto: "Ivan è contento, è felice in nerazzurro. L'Inter in estate ha cambiato tanto la squadra e tanti giocatori, l'amalgama non è stata semplice da trovare ma poi tutto è andato per il meglio. Ha trovato la sua posizione, da esterno sinistro, ma può giocare anche sulla destra visto che è un giocatore polivalente". Difficile, come sappiamo, l'affare con Thohir: "La trattativa con l'Inter è stata dura per un motivo: il Wolfsburg non voleva cederlo. Ausilio, Fassone e Mirabelli hanno fatto un lavoro straordinario, senza lasciare qualcosa che sembrava perso. E' stata lunga ma tutti insieme siamo riusciti ad essere felici".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments