Champions, colpo Atletico a Monaco

Nel gruppo A Pulisic stende il Brugge, rimonta vincente dei Colchoneros. Gruppo D: i turchi in testa dopo il 3-0 alla Lokomotiv, Schalke-Porto finisce 1-1

  • A
  • A
  • A

Prima giornata di Champions League e nel gruppo A sono chiare le gerarchie, Borussia Dortmund e Atletico Madrid volano subito in testa: i tedeschi vincono 1-0 in casa del Brugge grazie a Pulisic. Gli spagnoli battono 2-1 in rimonta il Monaco con Diego Costa e Gimenez. Nel gruppo D il Porto di Casillas, alla sua 20esima stagione in Champions, pareggia 1-1 in casa dello Schalke 04. Il Galatasaray batte 3-0 la Lokomotiv Mosca.

GRUPPO A
CLUB BRUGGE-BORUSSIA DORTMUND 0-1
Borussia Dortmund che schiera Wolf unica punta e alle sue spalle Reus, Götze e Sancho. Di contro il Club Brugge con la coppia Vossen-Wesley in attacco. Il primo tempo registra due occasioni per il Brugge (Vanaken e Denswil) e nel finale una clamorosa per Schmelzer che piazza un colpo di testa largo di poco. Nessuno sfonda e si va al riposo sullo 0-0. Nella ripresa le due squadre si preoccupano più di non prenderle che a darsele, il tecnico Favre lancia in campo Kagawa e tira fuori Götze. Borussia pericoloso al minuto 80 con un'azione che vede Piszczek mancare clamorosamente una deviazione, non semplice, dalla corta distanza. Il gol del vantaggio del Borussia Dortmund arriva in maniera del tutto fortunosa con una palla filtrante, la difesa tenta di liberare ma il tiro carambola su Pulisic (85'): la palla assume una traiettoria beffarda e Letica è superato da un pallonetto. Finisce così e il Borussia conquista tre punti importantissimi.

MONACO-ATLETICO MADRID 1-2
Allo stadio Louis II la squadra del Principato allenata da Jardim ospita l'Atletico Madrid senza Simeone in panchina, ancora squalificato. I padroni di casa passano in vantaggio con Samuel Grandsir che risolve una mischia in area di potenza (18'). Colpo a freddo per l'Atletico che reagisce con una splendida azione tutta, di prima, conclusa con un assist volante di Griezmann per Diego Costa che penetra in area di rigore e con il destro la piazza alle spalle di Benaglio (32'). Rimonta completata al 46' con un imperioso stacco di testa di Gimenez. Si va al riposo con l'Atletico avanti 2-1. Nella ripresa non sono tante le occasioni da rete da segnalare, con l'Atletico bravo a difendere il vantaggio ottenuto nel primo tempo. Al triplice fischio esultano i Colchoneros che si portano in testa alla classifica insieme al Borussia Dortmund.

GRUPPO D
SCHALKE 04-PORTO 1-1
Da un lato la squadra di Tedesco, di contro i portoghesi allenati da Sergio Conceiçao (ex calciatore di Inter e Lazio) che in porta schiera Iker Casillas, per l'ex Real una notte da record: inizia stasera la sue 20esima stagione in Champions League. La prima grande occasione della partita arriva proprio per gli ospiti al 13' dopo che l'arbitro aveva concesso un calcio di rigore per un fallo di mano di Naldo. Dal dischetto si presenta Telles che chiude il sinistro, ma il portiere Fährmann è miracoloso nella circostanza e salva lo Schalke. Il primo tempo finisce 0-0. Occasione per lo Schalke con un diagonale di destro di Embolo (60') che finisce alto. Soltanto una prova, perché un liscio di Herrera scatena la ripartenza dei tedeschi: assist di McKennie e piazzato di Embolo (64') per il vantaggio dello Schalke. Occasione per il Porto con un altro rigore al 75' e stavolta dal dischetto Otavio non sbaglia: piattone destro e Fährmann spiazzato. Un punto a testa che rende merito ad entrambe.

GALATASARAY-LOKOMOTIV MOSCA 3-0
La squadra di Terim contro la Lokomotiv di Semin. Il Galatasaray propone dal primo minuto l'ex interista Nagatomo sulla sinistra e Derdiyok come centravanti. Gli ospiti con Farfan unica punta e l'ex juventino Höwedes nel terzetto difensivo. Il primo tempo si apre subito con la rete dei turchi che arriva al 9' e la firma Rodrigues con un potente destro da fuori area che piega le mani al portiere Guilherme prima di terminare la sua corsa in rete. Il raddoppio del Galatasaray arriva nella ripresa quando al 67' Derdiyok batte una punizione con un destro potente che si infila nella barriera e batte ancora Guilherme. Al 94' c'è anche il terzo gol per il Galatasaray con Selcuk Inan che apre il piatto destro per trasformare un calcio di rigore e la festa si conclude qui. I turchi si portano da soli in vetta al gruppo D.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments