Champions, Bale sulle orme di Di Livio

Solo 5 giocatori nella storia della Coppa dei Campioni hanno alzato la il trofeo giocando in casa

  • A
  • A
  • A

E' il sogno di ogni calciatore alzare la Coppa dei Campioni giocando la finale in casa. L'ultimo che proverà a realizzarlo, Juve permettendo, è il gallese Gareth Bale, che è nato a Cardiff 27 anni fa. Un'impresa riuscita prima di lui solo a cinque calciatori. La più recente nel 2000 porta la firma di Nicolas Anelka che vince la Champions a Parigi con la maglia del Real battendo 3-0 il Valencia. Prima di lui è toccato a un solo italiano. Il romano Angelo Di Livio che nella notte dell'Olimpico nel 1996 alza la Coppa dopo avere vinto ai rigori con la Juve la sfida con l'Ajax.

Si perdono più lontani nel tempo gli altri due nomi. Si arriva al 1968, il palcoscenico è Wembley, il protagonista Alex Stepney nato a Londra e in campo nella vittoria del Manchester 4-1 sul Benfica. Nel 1957 sono in due a condividere la gioia tocca: si tratta di Miguel Muñoz ed Enrique Mateos che giocano, e vincono, a Madrid con la maglia del Real. La vittima di turno è la Fiorentina che perde 2-0.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments