Liga: il Barcellona travolge il Siviglia, il Real non sbaglia

I blaugrana si impongono 3-0 con gol di Suarez doppietta di Messi. Il Madrid resta al comando battendo 4-2 il Leganes con un super Morata

Messi, foto AFP

Nella 30esima giornata di Liga il Real Madrid conquista la quinta vittoria consecutiva in campionato battendo 4-2 il Leganes grazie al gol di James Rodriguez, alla doppietta di Morata e all'autogol di Mantovani (propiziato dall'ex attaccante della Juve). I Blancos, con una gara ancora da recuperare, restano in vetta alla classifica con 71 punti, 2 in più del Barcellona che sconfigge 3-0 in casa il Siviglia con rete di Suarez e doppietta di Messi.

Il Barcellona parte col piede sull'acceleratore e dopo solo 4 minuti Messi colpisce in pieno l'incrocio dei pali con uno splendido sinistro a giro dal limite dell'area. Il Siviglia prova a reagire e al 16' va ad un passo dal clamoroso vantaggio con N'Zonzi che, tutto solo davanti a Ter Stegen, calcia addosso al portiere blaugrana. Al 25' Suarez sblocca l'incontro con una perfetta rovesciata in area dopo essersi liberato regolarmente di Mercado su cross di Messi. Tre minuti più tardi è la Pulce, su perfetto servizio dell'attaccante uruguayano, a siglare il raddoppio con una gran botta da pochi passi. Messi è scatenato e al 33' sigla il 3-0 approfittando di una respinta sbagliata della difesa ospite su azione d'angolo.

A inizio ripresa il numero 10 argentino va a un passo dalla tripletta personale con un pallonetto che non sorprende però Sergio Rico. Il Siviglia prova a rendere meno amara la trasferta del Camp Nou con il neo-entrato Sarabria che va vicino al gol al 62' con un tiro potente ma centrale, parato da Ter Stegen. Il numero 17 ospite trova poi l'esterno della rete dopo uno scambio al limite con Vitolo. Nel Barcellona i diffidati Piqué e Rakitic vengono ammoniti e salteranno la trasferta di Malaga che precederà il match di Champions con la Juventus. Sampaoli manda in campo Jovetic e l'ex Inter spreca una buona occasione calciando a lato da ottima posizione. Il Barça controlla agevolmente nei minuti finali e porta a casa il terzo successo consecutivo in campionato. Il Siviglia è invece sempre più in crisi: l'ultima affermazione in Liga risale allo scorso 2 marzo contro l'Athletic Bilbao e nel frattempo è arrivata anche l'eliminazione dalla Champions League per mano del Leicester.

LEGANES-REAL MADRID 2-4
Nella vicinissima trasferta di Leganes il Real Madrid ci mette 15 minuti a passare in vantaggio con James Rodriguez che si inserisce centralmente e mette dentro il perfetto assist di Asensio. Al 18' Morata raddoppia con un colpo di testa su cross di Nacho che si trasforma in un pallonetto imprendibile per il portiere del Leganes. L'ex attaccante della Juventus cala il tris al 23' con un tocco sotto su servizio di Kovacic. La gara sembra chiusa e invece i padroni di casa la riaprono con Gabriel che infila da pochi passi un pallone vagante in area. Al 34' arriva addirittura il 3-2 firmato da Luciano, lasciato inspiegabilmente solo in mezzo all'area su azione d'angolo. A inizio ripresa il Real impiega 4 minuti per mettere le cose in chiaro e chiudere virtualmente l'incontro: sulla punizione messa in mezzo da James Rodriguez, Morata colpisce di testa ma Mantovani devia la palla con la mano nella sua porta: il tocco è decisivo e il goffo autogol è da attribuire al capitano del Leganes. Nel finale di match Herrerin nega a Lucas Vazquez la gioia del gol forse più bello della sua carriera: l'esterno del Real salta 3 avversari senza far cadere la palla a terra ma poi trova la fantastica risposta del portiere del Leganes. La squadra di Zidane, che deve ancora recuperare il match col Celta Vigo, risponde al Barcellona portandosi nuovamente in vetta a +2 sui blaugrana.

TAGS:
Calcio estero
Spagna
Liga
Barcellona
Real madrid

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X