Inghilterra, Johnson come Suarez: perde la testa e morde Allen

Il centrocampista del Derby County reagisce allo spintone e se la prende con l'avversario davanti l'arbitro, ammoniti entrambi

  • A
  • A
  • A

Animi caldi e tensione alle stelle nel corso del match di Championship tra Stoke City e Derby. Spintoni e rissa dopo l'espulsione del giocatore dello Stoke Etebo, ma quanto succede sotto gli occhi del direttore di gara England ha dell'incredibile. Bradley Johnson, centrocampista degli ospiti allenati da Lampard, viene colpito alle spalle da Allen e ricambia il favore... con un morso! Entrambi i giocatori vengono ammoniti per l'accaduto, poi il giocatore del Derby viene sostituito all'intervallo dal furibondo tecnico ex Chelsea.

"All'intervallo mi hanno chiesto cosa fosse successo. Ha provato a mordermi, ma ha presolo solo la maglia", il commento del diretto interessato Joe Allen. Passano gli anni, ma davanti a queste immagini non può non tornare in mente il morso dato da Suarez a Chiellini nel giugno 2014 nel corso del match Italia-Uruguay dei Mondiali in Brasile. Anche in quel caso fu solo giallo per "El Pistolero", ma successivamente venne punito con 9 giornate di squalifica per i match internazionali, allontanato per 4 mesi da qualsiasi attività calcistica e multato di 82mila euro. Lo Stoke ha annunciato di non voler fare ricorso per l'accaduto, ma Johnson fa i dovuti scongiuri.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments