"Giuseppe Rossi non si ritira"

Federico Pastorello smentisce l'ipotesi che l'attaccante del Celta Vigo possa ritirarsi dopo l'ennesimo infortunio

  • A
  • A
  • A

Giuseppe Rossi non ha alcuna intenzione di arrendersi. L'attaccante italiano del Celta Vigo ha appena rimediato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro dopo aver già subito, in carriera, tre operazioni al ginocchio destro. L'ennesimo infortunio aveva fatto temere un possibile addio al calcio ma l'agente Federico Pastorello a Radio 24 è stato chiaro: "Non smette, si è già messo di impegno per recuperare".

La sfortuna si è di nuovo accanita contro uno dei talenti più puri del calcio italiano: Giuseppe Rossi non ha tregua e i 6-7 mesi di stop che lo aspettano rischiano di compromettere il suo futuro. "Pepito", alla soglia dei 30 anni, ha un contratto con la Fiorentina che scade a giugno e, al momento, è davvero impossibile fare previsioni. L'agente, però, ha voluto chiarire che lui non mollerà: "Chi lo conosce bene sa che è un ragazzo di una determinazione assoluta. Ha avuto un momento di scoraggiamento al momento e la sera stessa, ma l'indomani mattina eravamo già lì ad organizzare dove andare a fare l'operazione, la rieducazione. Si è già messo di impegno per recuperare da questa ennesima caduta e lo farà con grande determinazione, ne sono convinto" ha detto Pastorello alla trasmissione Tutti Convocati

Il primo grave infortunio per l'italo-americano risale ai tempi del Villarreal: rottura del crociato destro nel 2011. Poi in maglia viola le cose non sono andate meglio, anzi: altri due tremendi ko, nel 2014 e 2015.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments