Brasile, troppe proteste: arbitro estrae la pistola

L'incredibile episodio è accaduto in una partita del campionato regionale a Brumadinho

  • A
  • A
  • A

Troppe proteste in campo e un dirigente che entra sul terreno di gioco per chiedere l'espulsione. Anche l'arbitro perde la testa, corre negli spogliatoi e torna con una pistola in mano. L'incredibile episodio è successo in in una partita del campionato regionale a Brumadinho, tra la formazione locale e gli Amantes da Bola . Gabriel Murta, che di giorno fa il poliziotto, è stato bloccato dai suoi guardialinee mentre mostrava l'arma in campo. Il fischietto è finito dallo psichiatria e rischia una lunga sospensione se non addirittura la radiazione.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments