Argentina, Sampaoli manda Icardi e Dybala in panchina

"Maurito ha un problema fisico, Paulo adesso si pesta i piedi con Messi"

Argentina, Sampaoli manda Icardi e Dybala in panchina

Panchina per Icardi e Dybala nell'Argentina anti Perù nella gara di qualificazione mondiale. Nessuna bocciatura, come ha spiegato il ct Sampaoli. "Icardi è arrivato con un problema fisico che si porta dietro da quando ha fatto il tour in Australia. Nelle ultime partite ha avuto un fastidio e per questo si allena con un po' di dolore". Sulla Joya: "E' il nostro futuro. Adesso c'è solo un problema legato al fatto che lui e Messi sono troppo simili".

Fuori Icardi, in avanti spazio a Dario 'El Pipa' Benedetto alla Bombonera nella sfida contro il Perù, decisiva per l'Albiceleste - con quella contro l'Ecuador - per ottenere il pass mondiale. "E' una partita che va giocata al massimo", ha proseguito Sampaoli. Non è il momento di fare esperimenti, dunque, e di rodare le affinità in campo. Come quella tra Dybala e Messi. "Dybala non è ancora riuscito a trovare la sua posizione in campo, l'ha spiegato lui e non ci vedo nulla di male. Leo ha bisogno di muoversi come fa nella sua squadra di club. Inventare una posizione o creare qualcosa su di lui sarebbe pazzesco. Leo è fondamentale vicino all'area". In classifica l'Argentina si trova al quarto posto proprio con il Perù, a -2 dalla Colombia e con un punto di vantaggio sul Cile.

TAGS:
Calcio estero
Argentina
Sampaoli
Icardi
Dybala
Messi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X