Amichevoli: Spagna show con Suso, che fatica la Francia

Il milanista grande protagonista nel 4-1 della Roja al Galles. Mbappé salva i campioni del Mondo nel recupero

  • A
  • A
  • A

C'è un grande Suso nel successo della Spagna col Galles: a Cardiff finisce 4-1 (8' e 29' Paco Alcacer, 19' Ramos e 74' Bartra per gli iberici, all'89' Vokes per i dragoni) per le Furie Rosse con il milanista protagonista di un'ottima partita impreziosita da un assist. Serve invece un rigore di Mbappé al 90' alla Francia per strappare un 2-2 deludente con l'Islanda.

La Spagna non fa sconti al Galles, e a Cardiff trionfa 4-1. I padroni di casa privi di Bale, lasciato a casa su “richiesta” del Real per curarsi, si affidano a Ramsey. Negli iberici, invece, tra i titolari spicca il difensore del Napoli Raul Albiol (in campo per tutti i 90'), mentre in attacco c'è il milanista Suso. Spagna avanti dopo appena 8': splendida conclusione a giro di Paco Alcacer a seguito di un pregevole controllo che non lascia scampo a Hennessey. Dopo neanche un quarto d'ora, al 19' le Furie Rosse raddoppiano: ci pensa Sergio Ramos, con la specialità della casa, il colpo di testa. Giusto il tempo di rifiatare ed al 29' arriva il tris: è nuovamente Paco Alcacer a gonfiare la rete da buona posizione, sfruttando un'azione confusa innescata da Suso. Nella ripresa, dopo numerose occasioni, di cui una al 56' proprio per Suso, la Spagna cala il poker al 74': sugli sviluppi di un corner è Bartra a trovare la rete. All'89' Vokes trova il gol della bandiera per la nazionale di Ryan Giggs.

La replica del quarto di finale degli Europei del 2016 tra Francia e Islanda è il match più emozionate della serata. Deschamps lascia inizialmente in panchina Mbappè e lo juventino Matuidì, mentre parte titolare il romanista N'Zonzi. In attacco Griezmann, Dembélé e Giroud. La prima azione pericolosa al 10' è degli islandesi, con Finnbogason che da buona posizione centra in pieno Lloris. Al 18' sfiora il gol Griezmann ma il suo colpo di testa finisce di un nulla sul fondo. Al 22' ci prova Pogba dalla distanza. Al 31' gli ospiti vanno in vantaggio con l'ex Samp e Pescara Bjarnason, che con una conclusione splendida da fuori area non lascia scampo a Lloris. Al 44' N'Zonzi sfiora il pareggio. Nella ripresa la Francia ci prova in tutti i modi, ma né Griezmann, né Dembélé superano Runarsson. Al 58' l'Islanda raddoppia: Arnason di testa batte Lloris. Entrano anche Mbappé (a cui viene annullata una rete per offside all'82') e Payet, ma è l'autogol di Eyjolfsson all'86 a riaprire i giochi. Proprio il solito Mbappè al 90' trova il gol del pareggio su calcio di rigore.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments