Joey Barton: accusa per scommesse

Il centrocampista era appena rientrato dopo 3 settimane di sospensione

  • A
  • A
  • A

Joey Barton e i guai sembrano avere un rapporto molto stretto. Il calciatore inglese, noto più per le sue vicende fuori dal campo che per i suoi meriti calcistici, è stato accusato dalla Federazione Scozzese di aver scommesso 44 volte tra il primo luglio e il 15 settembre di quest'anno. Il centrocampista dei Glasgow Rangers ha tempo fino al 12 ottobre per rispondere all'accusa, con un'udienza già fissata il 27 ottobre.

Il 34enne avrebbe violato la regola disciplinare 33 della Federcalcio scozzese, che proibisce a calciatori, allenatori , dirigenti e arbitri di puntare soldi su eventi calcistici di tutto il mondo. Non si tratta del primo caso in Scozia: lo scorso maggio il centrocampista del Partick Thistle, Steven Lawless, era stato squalificato per sei turni di campionato dopo aver scommesso su 513 partite. Inoltre, Barton, aveva appena finito di scontare tre settimane di sospensione dalla squadra come punizione impostagli dalla società.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments