Calcio ora per ora

Bologna, Calafiori: "Non c'è paragone con chi ero un anno fa. Merito di Motta"

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Riccardo Calafiori ha parlato a Sky Sport dopo lo 0-0 con il Torino. "Una partita difficilissima, pensavo che loro avrebbero mollato un po' nel secondo tempo invece sono arrivati fino in fondo. È comunque un punto importante - ha spiegato il difensore del Bologna - "Abbiamo raggiunto il primo step, ma non possiamo fermarci adesso. Le partite sono difficili, magari giochiamo meglio con le big piuttosto che con le piccole, ma l'obiettivo sono sempre i tre punti". Sulla sua crescita: ""Basilea è stata importantissima, era la prima volta che ho fatto 10-20 partite di seguito. Però se penso al giocatore che ero lo scorso anno e a quello che sto diventando quest'anno non c'è paragone ed il merito è di Thiago Motta, sto cercando di ripagare la fiducia". Obiettivo Euro 2024. "Con Spalletti non ci ho parlato... Resta un mio obiettivo, ma penso alla squadra e a finire la stagione. Io mi sento pronto, se mi dovesse chiamare sarei felicissimo, altrimenti significa che dovrò lavorare di più".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti