Tennis, Indian Wells: Nadal costretto al ritiro, Federer in finale senza giocare

Salta l'attesissima sfida: lo spagnolo fermato da un infortunio al ginocchio destro

  • A
  • A
  • A

Salta l'attesissima semifinale a Indian Wells fra Rafa Nadal e Roger Federer. Lo spagnolo, numero due del ranking mondiale, è stato infatti costretto a dare forfait a causa di un infortunio al ginocchio destro rimediato nella sfida dei quarti di finale del primo Atp Masters 1000 del 2019 vinta contro il russo Karen Khachanov al termine di due combattutissimi set. Lo svizzero dunque accede direttamente alla finale (contro Thiem, 7-6, 6-7, 6-4 al canadese Raonic) senza giocare.

Ad annunciare il forfait di Nadal, tre volte vincitore di questo torneo nel 2007, 2009 e 2013, sono stati gli organizzatori del "BNP Paribas Open", dotato di un montepremi di $8.359.455 dollari, in corso sui campi in cemento del deserto californiano. "Nel riscaldamento di stamattina ho sentito che il mio ginocchio non era abbastanza a posto per giocare al livello che serve in semifinale", ha detto Nadal, che ha anche annunciato che salterà Miami per ripresentarsi a Montecarlo. Federer, tornato al numero 4 ATP dopo la vittoria a Dubai (storico 100esimo titolo) e quarto favorito del seeding, senza scendere in campo è il primo finalista a Indian Wells dove ha già trionfato cinque volte (2004-2006, 2012, 2017) proprio come Novak Djokovic.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments