Roma, ipotesi Perotti per Suso

Uno scambio che consentirebbe ai rossoneri di fare l'ennesima plusvalenza. In attesa del sì di Bernard

  • A
  • A
  • A

In casa Roma è più di un'idea. Al Milan ancora non hanno ricevuto offerte. Sta di fatto che i giallorossi non mollano la presa su Suso e Monchi sarebbe disposto a offrire 18 milioni di euro più Perotti. Uno scambio, l'ennesimo se andranno in porto quelli con la Juventus, che consentirebbe al Milan di fare un'altra plusvalenza. E per i rossoneri sullo sfondo resta Bernard: Leonardo attende una risposta del brasiliano ex Shakthar.

Monchi con Suso farebbe felice Eusebio Di Francesco. Per il tecnico della Roma è lo spagnolo l'obiettivo numero uno per la corsia destra. Poi, ci sono le alternative - in primis, Berardi -, ma prima vuole che si vada avanti nella trattativa con il Milan.

Con questo scambio i rossoneri farebbero un'altra plusvalenza e calmerebbero l'Uefa, che vigila su ogni operazione di mercato di Elliott. Suso sarebbe messo a bilancio a 40 milioni di euro (è arrivato dal Liverpool a parametro zero il 17 gennaio 2015). Ai quali si dovrebbero aggiungere le plusvalenze sulle possibili cessioni di Reina al Chelsea (6 milioni di euro) e di Bonucci alla Juve (valore di 40 milioni: plusvalenza di 8,5).

Questa trattativa, però, non è una priorità nell'agenda di Leonardo. Impegnato in queste ore a definire gli accordi con Higuain e con la Juventus per Caldara. Poi, il brasiliano è in attesa del sì di Bernard, che si è preso qualche giorno di tempo per valutare l'offerta sia del Milan sia del Chelsea.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments