CONTE SORRIDE

Napoli: ufficiali i colpi Spinazzola e Marin. Di Lorenzo resta... 

L'esterno italiano arriva da svincolato dopo la recente esperienza con la maglia della Roma. Lo spagnolo è stato prelevato dal Real Madrid a titolo definitivo

  • A
  • A
  • A
Napoli: ufficiali i colpi Spinazzola e Marin. Di Lorenzo resta...  - foto 1
© Twitter Napoli

Leonardo Spinazzola e Rafa Marin sono ufficialmente due nuovi giocatori del Napoli. L'esterno ex Roma ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2026, mentre il difensore spagnolo, che arriva dal Real Madrid a titolo definitivo per 12 milioni di euro, ha firmato un contratto fino al 2029. Ad annunciare i due colpi sono stati prima il presidente De Laurentiis con il consueto post pubblicato su X e poi il Napoli.

Ora il Napoli attende pazientemente Alessandro Buongiorno, che nelle prossime ore svolgerà le visite mediche con il club partenopeo. Nelle ultime ore sono stati sistemati i dettagli sia con il Torino che con l'agente del calciatore: operazione da 35 milioni di euro più 5 di bonus. Contratto di 5 anni indicizzato: si parte da 2,5 milioni e una clausola rescissoria valevole dal terzo anno da 70 milioni.

La squadra di De Laurentiis, inoltre, dopo i vari botta e risposta con il capitano Giovanni Di Lorenzo fa chiarezza sulla sua situazione. La volontà di Antonio Conte di tenerlo e le parole rivolte al giocatore dovrebbero aver ricucito lo strappo con la società e il presidente. Nei giorni scorsi si è parlato molto di un ulteriore incontro chiarificatore con De Laurentiis, necessario per siglare la pace tra i due. Gli azzurri smentiscono, e tranquillizzano i tifosi con un post pubblicato su X: "Il Calcio Napoli legge su alcuni organi di stampa che servirebbe ancora un chiarimento tra la società e Giovanni Di Lorenzo. Evidentemente, tali organi di stampa sono disinformati, poiché il 'chiarimento' tra la società e il Capitano è avvenuto positivamente già da alcune settimane. È chiaro, quindi, che Di Lorenzo è e sarà ancora per molti anni il Capitano e perno centrale del Calcio Napoli". L'allarme dunque dovrebbe essere rientrato, dovrebbe. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti