Congelata la trattativa con la Roma: Milan prigioniero di El Shaarawy

I giallorossi stanno cambiando tecnico: l'affare potrebbe così saltare

Stephan El Shaarawy (La Presse)

Potrebbe saltare il tanto atteso trasferimento di Stephan El Shaarawy dal Milan alla Roma. Galliani e Sabatini avevano trovato un accordo nei giorni scorsi (prestito con diritto di riscatto a 12 milioni), ma l'ormai cambio alla guida tecnica giallorossa ha gelato la trattativa. Pallotta, infatti, prima di dare l'ultimo sì all'operazione chiederà lumi all'allenatore che sarà chiamato a prendere il posto di Rudi Garcia.

La mancata convocazione per il match di sabato contro l'Ajaccio non ha sorpreso nessuno, visto che ormai Stephan El Shaarawy rimane al Monaco solo fino a quando troverà una nuova squadra. Sembrava tutto fatto con la Roma, dopo un'allegra cena tra Galliani e Sabatini. Accordo di massima raggiunto per un prestito con diritto di riscatto a 12 milioni (due in meno di quando avrebbe dovuto pagare il Monaco) per la felicità di tutti, giocatore compreso.

Per mettere nero su bianco, però, manca l'ultimo sì, quello più importante, del presidente Pallotta, che però ora è indaffarato in faccende più urgenti, quella di trovare un nuovo allenatore. Garcia ha le ore contate e prima di programmare qualsiasi acquisto/cessione, il numero 1 americano si consulterà con il nuovo allenatore. Se il Faraone non sarà di suo gusto, il Milan sarà costretto a cercare un'altra soluzione. Con la Fiorentina che si è defilata, rimane solo il Genoa, che però difficilmente potrà andare oltre al semplice prestito.

TAGS:
Mercato
Milan
El shaarawy
Roma

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X