Juve, Witsel per il dopo Pogba

Il belga possibile sostituto di Pogba con il brasiliano del Wolfsburg possibile alternativa

  • A
  • A
  • A

Mentre Pogba si avvicina (lentamente) allo United, in casa Juventus continua la caccia al sostituto. Allegri ha bisogno di un rimpiazzo immediato per consentire a Marchisio di recuperare con calma. E Marotta ha fatto la sua scelta: Axel Witsel, 27 anni, centrocampista belga dello Zenit. I russi chiedono 25 milioni, la Juve ne offre (per ora) 18. Intanto spunta un altro nome per i bianconeri: Luiz Gustavo (29) brasiliano del Wolfsburg.

Witsel ha detto no alla ricca offerta dell'Everton: vuole la Juventus e Lucescu, nuovo tecnico dello Zenit, ha detto sì alla possibile cessione. Il giocatore ha fatto vedere cose discrete anche nell'ultimo Europeo in cui il suo Belgio non ha mantenuto le attese della vigilia. Ma i bianconeri lo seguono da tempo e sanno che, per caratteristiche, è il giocatore che serve ad Allegri. Fisico possente, bravo negli inserimenti, in grado di fare legna quando serve e dotato di piedi per impostare. Pogba è un giocatore diverso, ovviamente. Ma la Juve ha in rosa Pjanic e con Witsel a centrocampo potrebbe modificare l'impostazione di gioco.

Come accennato, nelle ultime ore è spuntato un nome nuovo come possibile sostituto di Pogba. Si tratta del centrocampista brasiliano del Wolfsburg Luiz Gustavo. Ex Bayern Monaco, vanta 40 presenze con la nazionale brasiliana e ha esperienza internazionale da vendere: esattamente ciò che cerca la Juventus per puntare in modo convinto alla Champions. Il prezzo del suo cartellino si aggira intorno ai 20 milioni di euro. Le alternative 'classiche' a Witsel sono quelle emerse nelle scorse settimane e sembrano decisamente più complicate. Matic piace molto alla Juventus ma Conte non ha intenzione di aprire a una cessione. Blaise Matuidi è un altro centrocampista tuttofare accostato ai bianconeri ma il prezzo fissato dal Paris Saint Germain (40 milioni) per il momento blocca la nascita di una trattativa.