MOSSA BIANCONERA

Rabiot, la Juve rilancia: rinnovo con fascia da capitano per il dopo-Danilo

Giuntoli ha proposto al francese un biennale da circa nove milioni di euro bonus compresi con opzione per il terzo anno

  • A
  • A
  • A
Rabiot, la Juve rilancia: rinnovo con fascia da capitano per il dopo-Danilo - foto 1
© Getty Images

La Juve non molla Adrien Rabiot. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Cristiano Giuntoli starebbe pressando mamma Veronique per raggiungere un'intesa sul rinnovo prima dell'inizio di Euro 2024. Da un punto di vista contrattuale, i bianconeri avrebbero rilanciato, proponendo al francese un prolungamento biennale con opzione per il terzo anno legato al raggiungimento di determinati obiettivi personali. Ma non è tutto qui. Per convincere il giocatore, che ha un ottimo rapporto con Thiago Motta visti i trascorsi al Psg, la Juve avrebbe proposto a Rabiot anche un futuro da leader con tanto di fascia da capitano per il post-Danilo. Un vero e proprio attestato di stima, per confermare l'importanza e la centralità del giocatore nel nuovo corso bianconero.

Vedi anche Juventus, ultima chiamata per Rabiot: offerto biennale a 7,5 milioni juventus Juventus, ultima chiamata per Rabiot: offerto biennale a 7,5 milioni

Cifre alla mano, la Juve spingerebbe per riproporre al centrocampista l'ingaggio attuale, che tra parte fissa e bonus vari raggiunge circa nove milioni di euro. Uno stipendio pesante, che mamma Veronique vorrebbe però ritoccare al rialzo, confermando per il figlio anche nella prossima stagione l'ingaggio più alto della rosa come nell'ultimo anno. Il che, tradotto, porta tutto a un confronto col contratto di Vlahovic, che il prossimo anno guadagnerà dieci milioni e mezzo di euro.

Vedi anche Juve, l'Atalanta fa muro per Koopmeiners: idea Guendouzi per la mediana juventus Juve, l'Atalanta fa muro per Koopmeiners: idea Guendouzi per la mediana

Un piccolo "braccio di ferro" che con qualche limata da ambo le parti potrebbe anche portare a breve una fumata bianca. Soprattutto se ai soldi dovesse essere aggiunta anche una componente emotiva di grande rilevanza. Con la promessa della fascia da capitano, infatti, Rabiot diventerebbe non solo uno dei pilastri della squadra da un punto di vista tecnico-tattico, ma anche simbolico. Un leader in campo e fuori. Dettaglio che al tavolo delle trattative per il rinnovo potrebbe fare una certa differenza, allontanare le sirene della Premier e far pendere l'ago della bilancia verso il bianconero. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti