MANOVRE BIANCONERE

Juventus, ultima chiamata per Rabiot: offerto biennale a 7,5 milioni

Giuntoli attende una risposta dal francese prima di muoversi sul mercato dei centrocampisti. Intanto l'Aston Villa ha offerto Douglas Luiz

  • A
  • A
  • A

In attesa dell'annuncio di Thiago Motta, il mercato della Juventus sembra ruotare soprattutto intorno a un nome: quello di Adrien Rabiot. Cristiano Giuntoli vuole al più presto dissipare i dubbi attorno al francese, in modo da poter decidere come muoversi per rafforzare il centrocampo bianconero. I contatti con la madre-agente dell'ex Psg sono continui e l'ultima mossa del responsabile dell'area sportiva juventina è quella di proporre un prolungamento del contratto per altri due anni, con opzione per un terzo, alla cifra di 7,5 milioni di euro a stagione. Uno stipendio in linea con quello attuale grazie alla proroga dei benefici fiscali previsti dal decreto crescita di cui Rabiot potrebbe ancora godere.

Vedi anche Juventus: giorni caldi per il rinnovo di Rabiot, l'Inter alla finestra juventus Juventus: giorni caldi per il rinnovo di Rabiot, l'Inter alla finestra "Cavallo pazzo" ci sta pensando, Thiago Motta ha fatto capire che vorrebbe poter contare su di lui, anche se le sirene estere, con Bayern Monaco e qualche top club di Premier League si stanno facendo sentire, mentre le voci di un interesse dell'Inter sembrano essere più una manovra di disturbo che altro. Sta di fatto che a Torino attendono una risposta in tempi brevi, perché in caso di "no", bisognerà muoversi per trovare un sostituto all'altezza.

Vedi anche Vlahovic, messaggio d'amore alla Juve: "Coppa indimenticabile, l'anno prossimo la Champions" juventus Vlahovic, messaggio d'amore alla Juve: "Coppa indimenticabile, l'anno prossimo la Champions" Nella ultime ore, tra l'altro, è spuntata l'idea Douglas Luiz. Per la precisione, sarebbe stato l'Aston Villa a proporre il giocatore alla Juve. Il ds Monchi è volato nel capoluogo piemontese per parlare del brasiliano con il club più titolato d'Italia. Il suo contratto è in scadenza nel 2026 e i Villans vorrebbero cederlo prima di rischiare di perderlo a zero. La sua valutazione è di 40 milioni di euro, ma il club inglese è molto interessato a Weston McKennie e Matias Soulé, due elementi che Giuntoli ha messo sul mercato per fare cassa o come contropartite tecniche, e uno di loro potrebbe finire nell'operazione. Tutto, però, dipenderà da Rabiot e dalla sua decisione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti