JUVE

Juve, Motta ha individuato sei esuberi: a destra possibile ritorno di Cancelo

Arthur, McKennie, Rugani, Milik, Kostic e De Sciglio non sono in linea con i piani del tecnico e rischiano di finire ai margini se non trovano una nuova sistemazione

  • A
  • A
  • A
Juve, Motta ha individuato sei esuberi: a destra possibile ritorno di Cancelo - foto 1
© italyphotopress

L'avventura di Thiago Motta alla Juve è appena iniziata, ma l'impronta decisionista del tecnico è già molto chiara. Ad eccezione dei big impegnati a Euro 2024 e in Coppa America, ieri alla Continassa si sono radunati diversi bianconeri e il nuovo mister ha colto subito al balzo l'occasione per chiarire subito le sue idee sugli esuberi. Rosa alla mano, per Motta sono almeno sei i giocatori che non rientrano nel suo progetto e non ha perso tempo per comunicarlo ai diretti interessati. Nel dettaglio alla Continassa gli juventini con le valigie pronte sarebbero Arthur, McKennie, Rugani, Milik, Kostic e De Sciglio. Giocatori che non rientrano nei piani del nuovo ciclo bianconero e rischiano di finire rapidamente ai margini se non trovano una sistemazione diversa per la prossima stagione. 
 

Vedi anche Ufficiale, Khephren Thuram è un nuovo giocatore della Juventus juventus Ufficiale, Khephren Thuram è un nuovo giocatore della Juventus

Ma nel ritiro bianconero Motta non si sta concentrando solo sulle possibili uscite. Dopo aver già accolto i nuovi arrivati Di Gregorio e Thuram e col colpo Douglas Luiz già piazzato, il tecnico bianconero continua infatti a lavorare a stretto contatto con Giuntoli per rinforzare la rosa con altri acquisti. In attesa di novità importanti ancora per la mediana sull'obiettivo Koopmeiners, in casa Juve l'ultimo nome finito nel mirino è quello di Joao Cancelo.

Vedi anche Juventus, Rugani la chiave per arrivare a Koopmeiners?  juventus Juventus, Rugani la chiave per arrivare a Koopmeiners? 

Un ritorno in bianconero che Motta gradirebbe moltissimo e per cui Giuntoli avrebbe già iniziato a sondare il terreno contattando il procuratore Jorge Mendes. Per quanto riguarda la formula, i bianconeri punterebbero a un prestito con diritto di riscatto e non è escluso che l'operazione col Manchester City possa anche andare a buon fine in tempi stretti. Moduli alla mano, Cancelo potrebbe agire come terzino o come esterno a tutta fascia nel 4-2-3-1 di Motta, andando a puntellare la corsia destra con un giocatore di grande qualità, gamba ed esperienza. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti