Juve: fatta per Perin, ora scatta l'assalto a Romagnoli

I bianconeri hanno chiuso la trattativa con il Genoa per il portiere: costerà 15 milioni

  • A
  • A
  • A

Il countdown è iniziato. La Juve, dopo Caldara e Spinazzola, nei prossimi giorni annuncerà il terzo e il quarto acquisto della stagione. Prima Emre Can (arriva a parametro zero dal Liverpool e firmerà un quadriennale), poi Mattia Perin. La notizia delle ultime ore è proprio l'intesa trovata con il Genoa per il portiere che andrà ad affiancare Wojciech Szczęsny: la Juve lo pagherà 15 milioni (bonus inclusi). La coppia Marotta-Paratici, però, non intende fermarsi qui. Il pacchetto arretrato, infatti, potrebbe presto rinforzarsi anche con Matteo Darmian (vicino il suo addio al Manchester United) e Alessio Romagnoli.

Il 23enne difensore del Milan è un pallino della dirigenza juventina da tempo. Già dodici mesi fa, nell'operazione che aveva portato Leonardo Bonucci in rossonero, la Juve lo aveva chiesto come parziale contropartita a Fassone e Mirabelli. Il colpo non riuscì. Ma, adesso, con solo due anni di contratto (scadenza 2020), e un Milan che rischia l'esclusione dalle Coppe, la posizione del difensore potrebbe cambiare. La Juve, alla ricerca di un difensore mancino che possa anche ereditare il ruolo di Chiellini, e con Benatia in partenza (su di lui Marsiglia e Arsenal) sta per sferrare l'attacco. Prima, però, si chiuderà con Perin.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments