Dalla Germania: Juve-Bayern, accordo per Benatia

Prestito oneroso a 2 milioni, riscatto fissato a 24

Benatia (Ansa)

Dopo un anno di corteggiamenti ed ammiccamenti più o meno velati, le strade di Medhi Benatia e della Juventus si incroceranno la prossima estate. Dalla Germania, infatti, non hanno più dubbi e parlano di un accordo tra Bayern e Juve per il difensore marocchino: 2 milioni per il prestito oneroso più diritto di riscatto fissato a 24 milioni. Benatia ha un contratto fino al 2019 con i bavaresi, ma non gli dispiacerebbe tornare a giocare in Italia.

Che la Juve cerchi un difensore per la prossima stagione non è mistero, così come il gradimento per Benatia, già inseguito vanamente nella scorsa stagione. Con un anno di ritardo, però, il matrimonio potrebbe essere davvero celebrato. Al Bayern l'ex difensore della Roma ha passato più tempo in infermeria che in campo e non rientrerebbe più nei piani del nuovo allenatore Carlo Ancelotti. Il marocchino tornerebbe molto volentieri in Italia, dove ha giocato le sue migliori stagioni.

Il profilo Benatia interessa molto ai campioni d'Italia, ma le cifre che circolano in Germania sono un po' troppo alte per un giocatore troppo spesso infortunato. Il capitano del Marocco piace a Marotta, ma a determinate condizioni. Pur di tornare in Serie A, Benatia è pronto anche a ridursi il lauto stipendio di 176mila euro netti al mese.

TAGS:
Medhi benatia
Bayern monaco
Juventus