INTER

Skriniar, ora è rebus rinnovo: i 10 milioni del Psg tentano lo slovacco

I parigini lo aspettano tra un anno a parametro zero

  • A
  • A
  • A

Milan Skriniar è rimasto all'Inter, ma ora inizia la "partita" più difficile per i nerazzurri. Il difensore slovacco è in scadenza di contratto a giugno e il rinnovo non è assolutamente una formalità. Il rischio concreto è quello di perderlo a zero tra nove mesi dopo aver rifiutato i 70 milioni di euro dal Psg. Zhang ha tenuto duro anche nell'ultimo giorno di mercato: una mossa sicuramente ottima per l'aspetto tecnico, ma rischiosa a livello economico per il futuro. 

Skriniar è legato all'Inter e infatti non ha spinto per il trasferimento, ma di fronte all'offerta monstre di 10 milioni di euro netti all'anno da parte del Psg potrebbe vacillare. Nasser Al-Khelaifi è sicuro di abbracciarlo il giugno prossimo a parametro zero. Lo scenario è realistico, ma ora toccherà a Marotta e Zhang invertire la tendenza. Impossibile pareggiare l'offerta dei parigini, i nerazzurri dovranno far leva sull'attaccamento alla maglia del difensore classe 1995. Attualmente guadagna 3 milioni di euro netti, il club di Zhang ottimisticamente potrebbe spingersi fino ai 6 percepiti da Lautaro e Brozovic. La "partita" è appena cominciata, sarà sicuramente una trattativa lunga. Ora serve concentrarsi sul campo, nessuna delle parti in causa vuole una telenovela sul rinnovo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti