Inter, il Barcellona convoca Ausilio per Rafinha: summit per chiudere il trasferimento

La trattativa per Ramires con lo Jiangsu resta in stallo: ecco Cristante o Baselli

  • A
  • A
  • A

Si lavora per chiudere l'affare, presto e con reciproca soddisfazione: il Barcellona intende raggiungere un accordo con l'Inter per Rafinha e l'Inter vuole avere il giocatore a disposizione il prima possibile. Ecco perché dopo l'ottimismo espresso a parole, il ds nerazzurro Piero Ausilio ha in calendario per oggi un incontro con il Barça (lo scrive anche il Mundo Deportivo) per limare le differenze. In stallo invece Ramires: alternative Cristante o Baselli.

Il ds nerazzurro dovrebbe dunque fare scalo in Catalogna nelle prossime ore (ne sono certi i colleghi del Mundo Deportivo) per definire gli ultimi dettagli della trattativa. Rafinha, lontano dai campi a lungo per un problema al menisco, si allena in gruppo ormai da un mese e mezzo e non vede l'ora di tornare a giocare. Il Barcellona vuole tutelarsi nel caso il giocatore tornasse ai livelli pre-infortunioe quindi pretende maggiori garanzie e ha alzato l'ammontare del riscatto, così come l'Inter d'altra parte non intende essere un semplice "parcheggio" per il rilancio del giocatore. Con un riscatto a 28 milioni la trattativa, insomma, dovrebbe chiudersi.

Più complicata invece quella per Ramires. Soliti alti e bassi, schermaglie intestine tra due club con un unico proprietario. Si attende il via libera dello Jiangsu Suning. Ma arriverà? Ecco perché si vagliano piste alternative. Quali? Quelle che portano a Cristante, Baselli e Jankto. Alternative, appunto. Diversivi, probabilmente. Il brasiliano resta il vero obiettivo.



Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments