Inter, Icardi: "L'obiettivo è la Champions. Perisic? Resta solo se è felice"

Il capitano nerazzurro a Premium Sport: "Spalletti mi piace, Borja porta qualità"

  • A
  • A
  • A

Il capitano, la sua Inter e una stagione per riscattarsi: "La scorsa annata è stata deludente, ma noi siamo qua e speriamo che le cose vadano meglio". Così Mauro Icardi dal ritiro di Riscone di Brunico ai microfoni di Premium: "Spalletti? Già molto carico, devo conoscerlo direttamente sul campo ma ci ha esposto la sua idea di calcio in maniera chiara. L'obiettivo è la Champions. Perisic? Resta solo se è felice, come ha detto il mister".

Come stanno andando questi primi giorni di ritiro?
"Manca solo Medel, ma siamo tutti qua e stiamo lavorando bene. Io sono ancora fuori per un infortunio, ma già dalla settimana prossima conto di tornare in gruppo. Sappiamo tutti quello che è l'obiettivo del club, giocare la Champions. Noi iniziamo desso a lavorare per fare un anno importante".

Che impressione hai avuto da Spalletti?

"Dentro il campo non l'ho visto molto, si vede che è carico e ci ha fatto sapere subito le sue idee. Ci ha già detto dove migliorare, tutti abbiamo capito quello che vuole fare".

La difesa di Ranocchia da parte di Spalletti col tifoso che lo aveva insultato ti è piaciuta?
"Penso che l'allenatore debba difendere la squadra e la società deve essere dalla parte dei giocatori. Questa cosa mi è piaciuta molto, perché noi siamo qua per lavorare e dà fastidio se ti urlano brutte cose da fuori dai nostri tifosi. Il mister ha fatto bene".

Meglio aver preso un top allenatore come Spalletti o i 7 acquisti del Milan?
"Noi abbiamo il mister, siamo contenti di lui. Ora la società farà un buon mercato".

Quale obiettivo per la prossima stagione? I 30 gol?

"Non mi piace dirlo, io voglio aiutare la squadra. Se saranno 20 o 30, è uguale".

Borja Valero che giocatore è?
"Ci aiuterà tantissimo coi suoi assist, poi ha qualità che conoscono tutti in Italia".

Hai parlato con Perisic? Cosa pensi farà?
"Sono cose di cui non si parlano nello spogliatoio, se non è contento deve andare via come ha detto il mister. Deve fare quello che lo rende felice".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments