Real Madrid, Cristiano Ronaldo: "Resto ancora due anni, poi vedremo"

Il portoghese ha ricevuto il premio come bomber della Liga 2015: "Ora proviamo a vincere la Champions"

Cristiano Ronaldo, foto Lapresse

Cristiano Ronaldo lascia aperti i dubbi sul suo futuro ma sposta la questione al 2018, anno di scadenza dell'attuale contratto. "Resto al Real Madrid ancora due anni, poi vedremo. Intanto cerchiamo di vincere la Champions League" ha detto il portoghese alla premiazione come capocannoniere della scorsa Liga. "Quello spagnolo è il miglior campionato al mondo" le parole di CR7, 48 gol in 35 partite giocate nel 2014/15. 

"Dedico il premio Pichichi alla squadra, all'allenatore, ai miei compagni e a chiunque mi stia vicino" ha detto Ronaldo che però ha comunque voluto avvertire Florentino Perez. Per trattenerlo a Madrid serve tornare vincenti in Europa, in caso contrario la corte del Psg o un ritorno al Manchester United non sarebbero più solo ipotesi.

TAGS:
Calcio Estero
Mercato
Liga
Cristiano Ronaldo
Real Madrid
Pichichi