Chelsea, Ivanovic allo Zenit

Il serbo, 33 anni a febbraio, lascia i blues dopo 9 anni

  • A
  • A
  • A

Il Chelsea saluta uno dei suoi pilastri dell'ultimo decennio. Branislav Ivanovic, classe 1984, lascia i Blues: ufficiale il suo passaggio allo Zenit. Dopo 368 presenze e 34 gol, il più importante dei quali nella finale di Europa League contro il Benfica nel 2013, il serbo saluta Londra per tornare in Russia, campionato dal quale approdò nel gennaio 2008, dalla Lokomotiv Mosca. "Grazie, leggenda", il saluto del club londinese.

Doveva essere uno dei pezzi pregiati del mercato degli svincolati del prossimo giugno. Branislav Ivanovic era in scadenza con il Chelsea, ma lo Zenit ha anticipato tutti, facendogli firmare da subito un contratto fino al 2019. Un addio immediato, quello del difensore, favorito anche dallo scarso utilizzo nello scacchiere di Conte, una volta che il Chelsea è passato al 3-4-3.

"Posso dire di essere veramente felice di essere qui, in questa città e in un club come lo Zenit", ha dichiarato il serbo, che compirà 33 anni a tra venti giorni. "Spero che sarà un'avventura vincente. Ho avuto una grande chance, quella di poter tornare a giocare in Russia. Sono motivato e penso di poter giocare al top ancora per diverse stagioni".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments