ORGOGLIO TRICOLORE

La Maserati guarda già al debutto nell'E-Prix di Roma

A luglio la prima volta sul suolo amico per il team italiano. Mortara: "I tifosi mi daranno la carica"

  • A
  • A
  • A

Mancano meno di tre mesi all'E-Prix di Roma, ma con l'inizio della vendita dei biglietti e iniziato anche l'avvicinamento a uno degli eventi più attesi del campionato di Formula E. E quest'anno gli appassionati italiani potranno fare il tifo per la Maserati, tornata a gareggiare proprio nel Mondiale riservato alle monoposto elettriche, e per i suoi piloti Edoardo Mortara e Max Gunther. "È sempre un'esperienza speciale correre davanti al pubblico di casa, e i tifosi di Roma hanno una passione e un'energia incredibili che mi daranno la carica. Il circuito cittadino mi soddisfa molto. Rappresentare un marchio italiano iconico come Maserati, nella capitale d'Italia, è un grande onore e privilegio. È un'esperienza che non vedo l'ora di vivere", ha detto il pilota italo-svizzero.

Vedi anche Vacanze Romane: in vendita i biglietti per l'E-prix di Roma di metà luglio Formula E Vacanze Romane: in vendita i biglietti per l'E-prix di Roma di metà luglio Grande attesa anche da parte del team per il debutto sul suolo nazionale. "Non è la prima volta che la Formula E corre in Italia, ma è la prima per Maserati. Siamo orgogliosi della nostra lunga tradizione del motorsport, che abbraccia quasi 110 anni di storia in diversi campionati automobilistici. Siamo veramente entusiasti di gareggiare a Roma il 15 e 16 luglio. Non vediamo l'ora di sentire tutto l’amore dei tifosi mentre sfrecceremo per le strade della capitale italiana", le parole di Giovanni Tommaso Sgro, responsabile di Maserati Corse. Vedi anche Da Alexanderplatz a Tempelhof: Berlino tappa fissa del Mondiale elettrico Formula E Da Alexanderplatz a Tempelhof: Berlino tappa fissa del Mondiale elettrico

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti