Formula E, Agag chiama la Ferrari: "Sarebbe una grande battaglia"

"Il mio è un invito sempre aperto, ma il futuro ormai è elettrico"

  • A
  • A
  • A

La Ferrari farà debuttare la sua prima vettura ibrida alla fine dell'anno e per questo, in un futuro non per forza lontano, potrebbe sbarcare anche in Formula E. Se lo augura soprattutto l'inventore del campionato riservato alle monoposto elettriche, Alejandro Agag. "Mi piacerebbe che arrivasse la Ferrari, soprattutto dopo lo sbarco della Porsche e di tutte le altre grandi Case nel nostro campionato. Sarebbe una grande battaglia. Vedremo, il mio è un invito sempre aperto", ha detto il manager spagnolo a Cnbc.

Proprio l'arrivo in Formula E degli attuali rivali della Mercedes, potrebbe convincere Maranello a investire anche nelle competizioni "pulite". "Bisogna sempre avere una nicchia di macchine ultra-prestazionali che sono in grado di correre veloci e penso che questo sia assolutamente il caso della Ferrari. Loroo non limiteranno mai la velocità massima delle loro macchine, ma si adatteranno in futuro a quello che sarà il panorama e, naturalmente, penso che il futuro sia elettirco", ha aggiunto.

Come dire: è solo questione di tempo, ma poi anche la Ferrari sbarcherà in Formula E. In attesa dell'approdo delle Rosse, prepariamoci a gustare la gara di Montecarlo, in diretta sabato su Italia 1 dalle 14.20 con il via alle 16.30.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments