Formula E, a New York si decide il titolo: sfida Vergne-Di Grassi

Sabato e domenica alle 22 diretta delle ultime due gare della stagione su Sportmediaset.it: il campionato è ancora aperto

  • A
  • A
  • A

La Formula E è pronta a conoscere i verdetti della stagione 2018/19, la quinta: a New York l'unico double header dell'annata, tra sabato 13 e domenica 14 (ore 22, diretta su Sportmediaset.it) i due E-Prix che decideranno titolo piloti e costruttori. Tutto ancora aperto, la matematica tiene in corsa otto piloti e quattro team ma, salvo clamorose sorprese, sarà un discorso tra Jean Eric Vergne e Lucas di Grassi per i primi mentre la Techeetah è nettamente favorita tra i costruttori.

Vergne, 130 punti, con la vittoria a Berna sembra aver chiuso il conto ed insegue l'obiettivo di diventare il primo pilota pluricampione nella storia della Formula E, il titolo può diventare matematico già dopo il primo E-Prix. Di Grassi è distante 32 punti ma con i punteggi attribuiti a poleman e giro veloce in gara in America saranno in palio 58 punti, un bottino gustoso per il brasiliano, che non ha nulla da perdere. Gli servirà guadagnare almeno quattro punti nel primo round per poi scaricare cuore, adrenalina ed elettricità nel secondo e ultimo round stagionale.

Mitch Evans (87 punti), Andrè Lotterer (86 punti), Antonio Felix Da Costa (82 punti), Robin Frijns (81 punti), Sebastien Buemi (76 punti), Daniel Abt (75 punti) rimangono distanti a fari spenti, sognando il colpaccio magari sperando anche solo di chiudere l'annata con una vittoria.

Meno aperta la situazione dei costruttori visto che la Techeetah, 216 punti, ne ben 43 sull'Audi, 66 sulla Virgin e 78 sulla Nissan: i punti in palio a New York saranno 94.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments